Jack The Ripper: Londra tra finzione e realtà

La vera storia di Jack lo Squartatore, titolo originale From Hell, è un film del 2001 diretto dai fratelli Hughes, tratto dal romanzo grafico From Hell di Alan Moore ed Eddie Campbell dedicato al misterioso serial killer.

Il film è stato interpretato fra gli altri da interpretato da Johnny Depp, Jason Flemyng, Paul Rhys, Heather Graham, Ian Holm e Ian Richardson.

Il film è stato intriso di atmosfere magiche e di una straordinaria "pittura". Molto del successo è dovuto all’ispirazione dal fumetto edito da Alan Moore negli anni Novanta.

- Trama: Londra 1888. Nel quartiere di Whitechapel, reso celebre appunto da Jack the Ripper, il primo serial-killer-mediatico della storia, vive Mary Kelly, prostituta, insieme ad alcune amiche colleghe. La vita è durissima ma almeno è vita. Poi Ann, una delle amiche, viene trovata uccisa, barbaramente. La stessa sorte tocca, poco dopo, a Polly. A indagare viene chiamato l’ispettore Fred Abberline (johnny Depp). Ecco dunque una Londra buia e nebbiosa, insomma fortissima espressione di una città in preda al cambiamento e alla crescita. Per quanto riguarda il grande mistero di Jack, un’altra ipotesi su chi fosse e dove si potesse nascondere e le ragioni che lo spingevano ad uccidere.

- LA LONDRA DI JACK:

  • Il quartiere dove sono ambientate le uccisioni è quello di Whitechapel, nell’East End londinese.
  • Richiamo alla Londra di un tempo nell’ultima scena in cui il sergente Godley mette due monete sugli occhi del defunto ispettore Abberline e recita un verso tratto dall’Amleto di Shakespeare.
  • Gunthorpe Street è dove fu ritrovato il corpo di Martha Tabram, considerata la prima vittima scoperta i primi di Agosto del 1888.
  • Durward Street, al tempo chiamata Bucks Row, è dove fu trovata Mary Nichols, alle 3.40 di notte il 21 Agosto 1888.
  • The Frying Pan Pub in Brick Lane: Mary Nichols è stata vista lasciare questo pub (ora casa del curry) poco prima che il suo corpo venne rinvenuto.
  • Thrawl Street è la via dove abitava Mary Nichols.
  • Il posto dove l’assassinio di Annie Chapman avvenne era sul lato nord di Hanbury Street e fu demolito negli anni ’60 per costruirci un edificio con mattoni marroni, una volta fabbrica di birra.
  • Fu nel cortile dietro del numero 29 di Hanbury Street che fu scoperto il corpo di Annie Chapman.
  • All’1 di notte del 30 Settembre, Louis Diemshutz trovò il corpo di Elizabeth Stride in Dutfield’s Yard, accanto a Berner Street.
  • In Mitre Square, oggi una piazza circondata da uffici, fu scoperto il corpo di Catherine Eddowes, quarta vittima di Jack the Ripper.
  • Il Ten Bells pub è l’unico edificio pubblico che abbia resistito dal 1888. Si dice che Mary Kelly bevve i suoi ultimi drink in questo pub prima di morire. Negli anni ’70 il nome è stato cambiato in ’Jack the Ripper’ per attrarre più turisti.
  • Dorset Street, la via in cui abitava Mary Kelly, nel 1888 era una strada sordida dove la maggior parte dei crimini di zona venivano messi in atto. Oggi non c’è più niente a parte casette a schiera.

Se siete appassionati di mistero e vi siete innamorati del caso di Jack lo Squartatore ci sono diversi percorsi organizzati che durano circa 2 ore secondo le condizioni del tempo, accompagnati da guide esperte che vi porteranno nei luoghi in cui sono avvenuti gli omicidi e vi spiegheranno la storia del serial killer. Le passeggiate del terrore alla ricerca dello squartatore più famoso del mondo partono dall’uscita della stazione di Aldgate East e si svolgono con una passeggiata tranquilla che attraversa tutte le scene del crimine. Il tour costa £7 a persona ed inizia alle 7 di sera.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606